VOLGIAMO INSIEME LO SGUARDO AL PASSATO …

In questo modulo ti portiamo in viaggio con noi. Ripercorrerai la storia dell‘Euregio con l’aiuto di una linea del tempo e muoverai i tuoi passi sull’antichissimo tracciato della strada romana nota come Via Claudia Augusta. Ti proporremo molte date, video, un foglio di lavoro e compiti interattivi. Non mancheranno naturalmente sfide particolarmente difficili per i nostri esperti e le nostre esperte.

LA LINEA DEL TEMPO DELLA REGIONE EUROPEA.

La regione europea Tirolo –Alto Adige-Trentino ha alle spalle una storia lunga e movimentata. Lungo questa linea del tempo troverai gli eventi principali che l’hanno segnata. Leggi i testi e guarda i video. In seguito potrai approfondire le tue conoscenze con questa scheda di lavoro!

SOTTOSCRIZIONE DEL DOCUMENTO COSTITUTIVO.

14.6.2011

Mobilità e energia, salute, economia e ricerca: il 14.6.2011 a Castel Thun presso Ton (in Val di Non) nasce formalmente il Gruppo europeo di cooperazione territoriale “ Tirolo-Alto Adige-Trentino” (GECT). In quell’occasione gli esecutivi delle tre regioni definiscono i temi cruciali di quello che sarà il braccio istituzionale dell’Euregio.

DA VEDERE

IL VIDEO DELLA COSTITUZIONE
Clicca qui!

PER SAPERNE DI PIU‘

LE DATE DELL’EUREGIO
Clicca qui!

IL TIROLO IN EPOCA ROMANA:
LA STRADA ROMANA VIA CLAUDIA AUGUSTA

Dal XV sec. a.C. fino al IV sec. d.C. il Tirolo subì la dominazione romana. I romani costruirono strade e accampamenti militari. Fondarono ad es. le città Tridentum (l’attuale Trento), Aguntum presso Lienz o l‘accampamento militare di Veldidena (nell’odierno Wilten, quartiere di Innsbruck).
Una strada romana molto importante era la Via Claudia Augusta che metteva in collegamento l’Italia settentrionale con l’attuale Baviera, dove fioriva l’importante città di Augusta (Augsburg). La strada prendeva le mosse dalle zone costiere dell’Alto Adriatico, convergeva a Trento e proseguiva attraverso Bolzano, Merano, il passo Resia, Landeck, Imst e il passo di Fern fino all’odierna città di Augusta, nella Germania meridionale. Si poteva però prendere il tracciato anche da Bolzano e oltrepassare le Alpi attraverso il Brennero, Zirl e il monte Zirler Berg.

COMPITO 1:

Esamina bene la carta con il tracciato della Via Claudia Augusta.
Inserisci le città mancanti nell’ordine giusto:

COMPITO 2:

I romani riuscivano a percorrere in un giorno un tragitto di circa 35 km , chilometro più, chilometro meno. Lungo il percorso incontravano svariate stazioni di riposo e locande.

COMPITO 3:

Nell’antichità l’attuale area tirolese era abitata dal popolo dei Reti che non oppose quasi alcuna resistenza all’invasione romana. Dopo la vittoria militare i Romani portarono nell’area alpina le loro usanze, le loro leggi e specialmente il loro affermato stile di vita. Clicca sul romano per scoprire la quantità di innovazioni che i romani si portarono dietro. Discutete in classe i concetti difficili o cercate chiarimenti in rete.

 

 

SUGGERIMENTI PER LA PERSONALIZZAZIONE DEL 2° PEZZO DEL PUZZLE:

“discutete in classe e provate a selezionare i 5 avvenimenti più rilevanti per la storia tirolese. Motivate la vostra scelta. Attaccate la vostra Top 5 della storia tirolese sul pezzo di puzzle e corredatelo con immagini significative e disegni adeguati.”